Progetti europei, SISMA “Supporting Innovative Schemes in the MED Area”

I progetti europei seguiti da Agenzia Fiorentina per l'Energia



Il progetto SISMA “Supporting Innovative Schemes in the MED Area”

è uno dei 49 progetti approvati dallo Steering Committee del Programma MED per il 2017.

SISMA mira a sviluppare nella macroregione mediterranea schemi di finanziamento innovativi che utilizzano fondi strutturali europei e altri fondi pubblici per finanziare progetti di riqualificazione energetica dell’edilizia pubblica.

SISMA coinvolge 8 partner di 6 Paesi dell’area MED (Italia, Grecia, Spagna, Francia, Bosnia Erzegovina e Slovenia), ha un budget totale di 600.000 € e durerà 18 mesi a partire da novembre 2016.

Lo scopo di SISMA è incentivare il ricorso per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici ai CONTRATTI DI RENDIMENTO ENERGETICO (EPC- Energy Performance Contract)

Il 20 settembre 2017, Eurostat, l'Ufficio statistico della Commissione europea, ha pubblicato una nota di invito alla realizzazione dei contratti di prestazione energetica (EPC) negli ineterventi pubblici.

L’invito chiarisce le norme contabili applicate nei contratti di prestazione energetica. Seguendo il lavoro già intrapreso da Eurostat per chiarire le norme contabili per vari tipi di investimenti pubblici, compresa la: Guida al trattamento statistico dei partenariati pubblico-privati ​​pubblicata lo scorso anno, reperibile qui: http://europa.eu/rapid/press-release_IP-16-3209_en.htm (eng)

I contratti di rendimento energetico nel settore pubblico offrono una soluzione pratica per rendere gli edifici pubblici e le altre infrastrutture pubbliche più efficienti dal punto di vista energetico, in quanto l'investimento iniziale può essere coperto da un partner privato e rimborsato con i risparmi energetici garantiti dalla realizzazione dell’intervento. Tuttavia, spesso questo tipo di contratto contiene contemporaneamente elementi di un contratto di noleggio, di servizio, di leasing, di acquisto o di prestito, rendendo complesso il suo registro.

Il progetto SISMA sviluppo un modello per semplificare il ricorso a tale metodo e per incentivarlo a livello comunitario. 

L’Agenzia Fiorentina per l’Energia partecipa al progetto SISMA assieme ad altri 4 partner associati e a 7 partner attivi:

  • Informest (I)
  • GOLEA (Agenzia per l’energia di Nova Gorica – SLO)
  • Consorzio della Ribera (E)
  • CEA (Centro di ricerca – F)
  • APE-FVG (Agenzia per l'Energia del Friuli Venezia Giulia – I)
  • CRES (Centro per l’energia rinnovabile e il risparmio energetico – GR)
  • PREDA PD (Agenzia per lo sviluppo economico – BiH)

Il progetto intende sviluppare schemi di finanziamento innovativi per la ristrutturazione degli edifici pubblici, partendo dalla considerazione che i lunghi tempi di payback che caratterizzano l’area Mediterranea (dove il clima più mite diminuisce le giornate di riscaldamento) rendono difficile l’adozione di quegli strumenti che si sono dimostrati validi nel nord Europa.
A tal fine, SISMA solleciterà gli investimenti privati attraverso le ESCO e, allo stesso tempo, attraverso l’organizzazione di una giornata formativa, migliorerà le competenze dei dipendenti tecnici comunali per facilitare il loro approccio al tema.
L’obiettivo finale è sostenere le amministrazioni locali nel rispetto della Direttiva Europea sull’efficienza energetica degli edifici (2010/31/UE) che prevede la costruzione di “edifici a energia quasi zero”.

Sito web: https://sisma.interreg-med.eu/

Obiettivi:

  • Miglioramento della gestione dell’energia negli edifici pubblici
  • Promozione di strategie di basse emissioni di carbonio e maggior efficienza energetica in specifici territori MED: le città, le isole e le aree remote.
  • Sviluppo di sistemi di finanziamento innovativi e promuovere investimenti che portano a significativi retrofit energetici di edifici pubblici.
  • Adozione di alcuni modelli di finanziamento già in uso in altri paesi come l’Energy Performance Contracting.
  • Ampliamento della conoscenza sul meccanismo Energy Performance Contracting. Le attività del progetto:
  • Identificazione, analisi e confronto dei sistemi di finanziamento già adottati con successo per promuovere maggior efficienza degli investimenti;
  • Valutazione dell’impatto sul mercato a breve e lungo termine dei meccanismi finanziari;
  • Delineazione di una metodologia / procedura per supportare le autorità pubbliche nella preparazione e gestione delle gare d’appalto sulla base dei specifici programmi finanziari sviluppati;
  • Istituzione di un sistema di corsi di formazione per informare le amministrazioni pubbliche dei meccanismi finanziari alternativi e innovativi che promuovono la riconversione energetica negli edifici pubblici;
  • Preparazione di documenti di riferimento (gare d’appalto, EPC, liste di criteri di valutazione, etc.)
  • Messa a punto di una piattaforma web pubblica che garantisca al beneficiario un accesso illimitato agli schemi finanziari innovativi;

Risultati attesi:

  • Aumento del numero di piani che promuovono l’efficienza energetica a livello locale, tra cui interventi finanziati attraverso l’ EPC.
  • Una strategia comune per facilitare e accelerare l’adozione di meccanismi finanziari innovativi nei paesi MED includendo i modelli EPC.
  • Trasferimento dei risultati nell’area MED.

 

Allegati: